sempreVerde.net

sempreVerde.net

Il nostro cuore è sempreVerde, anche su internet

sempreVerde.net RSS Feed
 
 
 
 

Dieffenbachia

E’  sicuramente  una delle pianta più presente nelle nostre case ed apprezzata per la straordinaria bellezza delle sue foglie molto grandi, ovali-lanceolate, di colore verde più o meno intenso e variamente screziate a seconda della specie e della varietà.

La Dieffenbachia, si rinvasa quando la terra ed il vaso non sono più in grado di contenere le radice ma in ogni caso al massimo ogni due-tre anni, per rinnovare il terriccio. E’ buona norma sul fondo del vaso mettere dei pezzi di coccio per favorire il drenaggio.
Durante gli anni in cui non è necessario fare il travaso, abbiate cura, all’inizio della primavera, di rimuovere i primi 3-5 cm di terra, senza togliere la pianta dal vaso, e sostituirli con del terriccio fresco. Rinvasare a primavera con 3/4 di terra di bosco e 1/4 di terra comune.

E’ sensibile agli sbalzi di temperatura, alle correnti d’aria, alle sorgenti di calore e all’aria secca. Il terriccio deve essere sempre umido evitando i ristagni d’acqua nel sottovaso che farebbero marcire le radici

Si presta all’idrocoltura. Si possono ridimensionare le piante con fusto spoglio tramite la margotta di testa; bisogna fare attenzione a lavarsi bene le mani dopo questa operazione perchè la linfa di questa pianta è velenosa e molto irritante per le mucose.

Si moltiplica per talea.
All’inizio della primavera si tagliano porzioni di fusto lunghe 5-10 cm
Si raccomanda di tagliare con un coltello affilato per evitare le sfilacciature dei tessuti avendo cura che l’attrezzo che si usa per il taglio sia pulito e disinfettato.
Dopo aver eliminato le foglie poste più in basso, si immerge la parte tagliata in una polvere per talee per favorire la radicazione.

Successivamente si sistemano le talee in una composta formata da due parti di terriccio fertile e una di sabbia grossolana, una per ogni vasetto. Si fanno dei buchi con una matita e si posano le piantine avendo cura successivamente di compattare delicatamente il terriccio.

La cassetta o il vaso si ricoprono con un foglio di plastica trasparente  e si colloca in un luogo dove ci sia luce ma non sole diretto e ad una temperatura intorno ai 25°C avendo cura di tenere il terriccio sempre leggermente umido. Ogni giorno si toglie la plastica per controllare l’umidità del terreno ed eliminare dalla plastica la condensa.

Caratteristiche

  • temperatura mai sotto i 15 gradi
  • buona luce ma non diretta
  • innaffiature ridotte in inverno

Leave a Reply

Categorie

Apri | Chiudi

Pagine

Apri | Chiudi

Ultimi articoli

 

Agosto 2008
L M M G V S D
    Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Meta